Da Agrarzone mangimi di alta qualità per vitelli, manzi e vacche da latte

Un'alimentazione sana costituisce la base essenziale nell'allevamento dei bovini. Un mangime per bovini sano e adatto alla specie è essenziale per la produzione di carne e nell'allevamento di vitelli e vacche da latte.

I nostri mangimi per l'allevamento dei bovini sono stati sviluppati da esperti e vengono utilizzati con successo da agricoltori, allevatori di bestiame e operatori caseari. Grazie all'elevata qualità dei mangimi, garantita dalla selezione delle materie prime e dai rigorosi controlli a cui vengono sottoposte, i nostri mangimi per bovini sono estremamente sani e popolari.

I nostri mangimi per bovini sono nutrizionalmente completi e bilanciati e rispondono perfettamente alle esigenze di manzi, vitelli e vacche da latte. Vengono utilizzate materie prime di alta qualità di provenienza locale, con conseguente accorciamento della filiera e rafforzamento dell'agricoltura regionale. I mangimi standard per bovini, come quelli per bovini da carne e il mangime per vitelli, sono garantiti privi di OGM.

A seconda del tipo di allevamento,di vitelli, di manzi o di vacche da latte, ci sono diversi aspetti da considerare quando si nutrono gli animali. In questa pagina sono elencati alcuni consigli pratici sull'alimentazione e l'allevamento di vitelli, manzi e vacche da latte. I nostri esperti sono vostra disposizione per indicarvi il mangime più adatto alle vostre esigenze. E' inoltre possibile, per ordini superiori agli 800 kg, ottenere miscele di mangimi personalizzate in base alle vostre ricette o esigenze specifiche. I nostri mangimi per bovini vengono abitualmente confezionati in sacchi da 25 o 30 Kg, oppure in pallet interi da 800 Kg. Qualora abbiate necessità di quantità maggiori di mangime saremo lieti di rilasciarvi un'offerta personalizzata!

Mangimi per bovini - Panoramica:

  1. Alimentazione di bovini e vitelli con mangime per bovini dall'Austria
  2. Alimentazione dei vitelli - consigli per un corretto allevamento
  3. Mangimi per vacche da latte:
    - Suggerimenti per l'alimentazione ottimale delle vacche da latte
    - Aumentare la produzione di latte
    - Aspetti primari nell'allevamento delle vacche da latte
  4. Mangime per bovini da carne:
    - Suggerimenti per l'ingrasso dei bovini
    - Periodo ingrasso breve - come far ingrassare rapidamente i bovini
    - Valutazione sulla redditività dell'allevamento
  5. Prodotti utili per l'allevamento dei bovini

1. Alimentazione di vitelli e manzi con mangimi per bovini provenienti dall'Austria

Da Agrarzone troverete mangimi di altissima qualità per vitelli, vacche da latte e manzi da carne. Tutte le materie prime per le nostre miscele di mangimi per bovini sono di provenienza regionale. Un'agricoltura responsabile da parte degli agricoltori della regione e l'assenza di lunghe vie di trasporto sono particolarmente importanti per garantire la qualità e la sostenibilità della produzione di mangimi. Rigorosi controlli assicurano la qualità e la durata dei nostri mangimi, per avere animali sani ed un allevamento sostenibile e di successo!

Mangime per bovini da Leimüller

Josef Leimüller GmbH è un produttore austriaco di mangimi di alta qualità. Nel nostro negozio online potete facilmente acquistare il mangime più indicato alle vostre esigenze e farvelo consegnare direttamente a casa. Nella nostra categoria di mangimi per bovini troverete mangimi per vacche da latte, mangimi per l'allevamento dei vitelli, mangimi per bovini da carne, nonchè un'ampia selezione di mangimi speciali per esigenze specifiche.

Mangimi biologici per bovini da Göweil

Anche il mangime biologico per bovini di Göweil fa parte della nostra gamma di mangimi. Se desiderate acquistare online mangimi integrativi farinosi per vitelli o bovini da latte, riceverete i migliori mangimi biologici di qualità. Il mangime organico per vitelli e latticini biologici di Göweil è certificato biologico e ideale per la vostra azienda agricola biologica. Saremo lieti di inviarvi il certificato biologico per la vostra azienda agricola, se richiesto.

2. Alimentazione dei vitelli - consigli per un corretto allevamento dei vitelli

Suggerimento 1: Colostro

Se un vitello diventerà una normale vacca da latte o una vacca produttiva ad alte prestazioni è già deciso nelle prime settimane di vita. Il fattore decisivo in questo caso è la qualità e la quantità di Colostro che il vitello assume subito dopo la nascita. Che cos'è il colostro? Il colostro è esclusivamente latte che viene munto dalla mucca madre poco dopo la nascita del vitello. I vitelli riducono drasticamente le difese immunitarie poche ore dopo la nascita. L'assunzione di una idonea quantità di colostro garantisce il supporto del sistema immunitario del vitello subito dopo la nascita, perché il colostro è ricco di vitamine, proteine, minerali, enzimi, aminoacidi e anticorpi.

La ricetta del successo è: somministrare più colostro possibile (almeno 2 litri) al vitello appena nato direttamente dopo il parto e favorire così la salute e il rendimento fisico della futura vacca da latte o del futuro manzo!

Suggerimento 2: Sostituto del latte

Le proteine del latte e il latte in polvere di alta qualità per i vitelli permettono agli organi del vitello di svilupparsi in modo ottimale e il metabolismo cellulare dell'animale viene influenzato positivamente per gli anni futuri.

Consiglio 3: Alimentazione intensiva dei vitelli

Il termine tecnico "programmazione metabolica" descrive i vantaggi decisivi dell'alimentazione intensiva del vitello nelle prime settimane di vita. Nelle prime settimane di vita, il metabolismo dei giovani vitelli è influenzato dal mangime per vitelli adatto all'allevamento. L'intensità e il tipo di alimentazione del vitello influenzano non solo la condizione fisica e la salute del vitello, ma anche le sue prestazioni future nell'ingrasso o come vacca da latte.

Suggerimento 4: Sostenere il rumine con alimentazione concentrata

Lo sviluppo del rumine di un vitello può essere promosso molto bene con un concetto di alimentazione ben ponderato che consiste in un'alimentazione di base (paglia, fieno) e una miscela di alimentazione concentrata. Fornite al vostro vitello un mangime concentrato gustoso e sano per i vitelli e il miglior fieno fin dall'inizio, stimolando così il significativo sviluppo del sistema digerente.

3. Alimentazione del bestiame da latte - ottimizzare la produzione di latte attraverso la vitalità e la nutrizione

La longevità di una vacca da latte attraverso una buona genetica, un allevamento ottimale, concentrati sani per il bestiame da latte e la conseguente elevata produzione di latte sono essenziali per il successo di un allevamento da latte. Solo con un mangime sano e adatto agli animali e una gestione ottimale della stalla è possibile sfruttare i vantaggi genetici della vacca da latte e ottenere risultati sempre migliori.

Suggerimenti per l'alimentazione ottimale del bestiame da latte:

  • Razioni alimentari versatili con una quantità sufficiente di fibre grezze come paglia o fieno
  • Mangime supplementare con foraggio verde ricco di proteine e/o bestiame da latte sano e ricco di energia Mangime concentrato
  • Distribuire il mangime su più porzioni per proteggere il rumine
  • Miscelazione del concentrato per bovini da latte con foraggio verde
  • Garantire l'apporto di proteine attraverso il mangime con prodotti specifici per bovini da latte di alta qualità e ad alto contenuto proteico
  • Cambiare le razioni (razioni estive e invernali) lentamente. I batteri del rumine hanno bisogno di circa 3 settimane per adattarsi ai cambiamenti.
  • Gli errori di alimentazione possono causare diarrea. Promuovere la salute della mucca con speciali mangimi supplementari.

È così che si aumenta la produzione di latte:

Fattori fondamentali nella valorizzazione del latte sono le proteine e il grasso degli ingredienti contenuti. Il contenuto proteico è particolarmente apprezzato nell'industria casearia.

Più alto è il contenuto di proteine del latte, maggiore è il profitto.

Alimentazione delle vacche da latte e contenuto di grasso

Il rapporto tra il concentrato di vacca da latte e l'alimentazione di base come il fieno o la paglia ha un'influenza significativa sul livello del contenuto di grasso. L'acido acetico che si forma nel rumine è particolarmente importante nella formazione del grasso del latte. L'acido acetico viene prodotto principalmente durante la scomposizione di componenti vegetali digeribili nei normali mangimi. Le quantità di razione nell'alimentazione delle vacche da latte devono contenere circa il 19% di fibre grezze buone, di cui almeno la metà deve essere strutturata, come fieno o paglia. Nota: valori di grasso del latte particolarmente bassi o molto alti indicano sempre un errore di alimentazione e problemi di salute della mucca e dovrebbero essere evitati in ogni caso!

Alimentazione delle vacche da latte e contenuto proteico

La preziosa proteina del latte della mucca dipende in gran parte dai microrganismi presenti nel rumine. Della proteina totale del latte che la mucca ha nell'intestino tenue, circa due terzi sono forniti dai batteri del rumine e solo un terzo dalla proteina del mix alimentare. Ciò significa che i batteri del rumine, in particolare, devono essere alimentati con proteine ed energia di alta qualità.

Utilizzando la migliore alimentazione di base e il miglior concentrato per bovini adattato in modo ottimale alla mucca da latte, si ottiene un buon lavoro batterico e quindi i migliori ingredienti del latte con un contenuto di grassi del latte visibilmente buono. Il giusto mix di alimenti per vacche da latte garantisce anche la fertilità e la vitalità delle vacche da latte e un aumento della produzione . Nota: un'alimentazione eccessiva di proteine non migliora il contenuto proteico del latte, ma mette in pericolo la salute della mucca sovraccaricando il metabolismo cellulare!

Questo è un aspetto da tenere presente quando si allevano le vacche da latte:

Suggerimento 1: comfort per le mucche nella stalla

Prestare attenzione alle caratteristiche visibili nella stalla per il bestiame da latte. Le mucche evitano certe zone della stalla o graffiano spesso il muro? Andare a fondo alla causa ed eliminare il problema. Che si tratti di infestazione da parassiti o di mancanza di igiene, il benessere di una mucca è in gran parte responsabile della produzione di latte. Un mangime di alta qualità per bovini da latte contribuisce anche in modo significativo ad aumentare la fertilità, la vitalità e quindi la produzione di latte di una vacca.

Suggerimento 2: tenere d'occhio le vacche in lattazione e le vacche asciutte appena allattate

Per la produzione di latte e la vitalità della mucca bisogna considerare alcuni punti durante la fase di transito. Con la corretta alimentazione del bestiame durante il periodo di siccità, vengono gettate le basi per la successiva lattazione. Durante questo periodo si dovrebbe sempre tenere d'occhio le condizioni delle mucche. Date alle vacche una razione maggiore di fieno durante questo periodo in modo che non perdano troppo volume di rumine durante il periodo di siccità.

Dopo la nascita del vitello, è difficile che una mucca riceva abbastanza mangime per soddisfare l'elevato fabbisogno energetico all'inizio della lattazione. Il bilancio energetico negativo che ne risulta porta ad una riduzione del grasso corporeo e alla perdita di peso. Offrite quindi alle vostre vacche un mangime particolarmente concentrato ad alta energia all'inizio dell'allattamento!

Suggerimento 3: evitare di surriscaldare la vacca da latte

Alle mucche non piace il caldo! Le mucche si sentono particolarmente a loro agio a temperature inferiori ai 15 gradi. I caldi mesi estivi rappresentano quindi una sfida non solo per noi ma anche per le mucche e gli effetti sono inconfondibili: la diminuzione della produzione di latte, il cambiamento degli ingredienti del latte, la minore fertilità e la laminite possono ridurre il successo operativo della vostra azienda lattiera.

Suggerimento 4: assicurare un adeguato approvvigionamento idrico

Assicuratevi che le vostre mucche abbiano sempre abbastanza da bere. Come regola generale, si deve tener conto anche di cinque litri d'acqua per chilo di alimentazione secca, della produzione di latte e della temperatura ambiente. La pulizia regolare dell'abbeveratoio e il controllo della portata sono misure importanti per un'acqua potabile sufficiente e pulita.

Suggerimento 5: evitare la selezione del mangime per le vacche da latte

Le mucche non dovrebbero essere in grado di scegliere da sole la fonte di alimentazione. Un valore stabile del pH del rumine è garantito da una quantità sufficiente di fibra grezza nella razione totale, anche con adeguate quantità di mangime concentrato e nel range di prestazioni superiore. Una miscela selezionata di mangime stabile composta da mangime di base (fieno, paglia) e concentrato impedisce alle vacche da latte di mangiare troppo poco mangime di base e di selezionare i componenti dell'alimentazione.

4. Mangimi per l'ingrasso delle carni bovine - qualità della carne migliore grazie a bovini sani

Animali sani, alta qualità della carne e brevi periodi di ingrasso - con una gestione dell'alimentazione su misura per gli animali e un mangime di alta qualità per l'ingrasso del bestiame, potete ottenere un successo redditizio nella vostra azienda! La base per il successo dell'ingrasso dei giovani tori è un'alimentazione favorevole agli animali e orientata alla domanda nella fase di allevamento. Un mangime bovino di alta qualità come mangime supplementare può abbreviare l'intero periodo di ingrasso e contribuisce in modo significativo alla rapida conversione del vitello toro all'ingrasso.

Da Agrarzone troverete mangimi di alta qualità per bovini da ingrasso e mangiatoie per vitelli da ingrasso. Tutte le materie prime per le nostre miscele di mangimi per bovini sono coltivate nella regione!

Suggerimenti per un'alimentazione ottimale del bestiame da ingrasso:

Suggerimento 1: passare correttamente i vitelli all'ingrasso dei bovini

Se i vitelli vengono acquistati ingrassati in modo intensivo, la fase di conversione può causare stress agli animali. Lo stress dell'asta del bestiame porta spesso a una minore assunzione di mangime e porta quindi i problemi nella stalla. Una maggiore suscettibilità alle malattie e alla diarrea può essere trasferita all'intera stalla da ingrasso del bestiame. Con misure igieniche adeguate potete rafforzare il benessere dei vostri tori da ingrasso e prevenire le malattie.

Suggerimento 2: Adattate l'apporto di proteine e di energia alla vostra sezione di ingrasso

Affinché il bestiame possa crescere in modo ottimale, l'apporto di proteine e di energia deve essere adattato alla rispettiva fase di ingrasso. L'ingrasso dei tori è diviso in due sezioni da ca. 170 kg a ca. 750 kg (ingrasso iniziale e finale). Nella fase iniziale di ingrasso fino a circa 400 kg, il bestiame ha le migliori condizioni per l'attacco della carne muscolare e di conseguenza un elevato fabbisogno energetico e proteico. Nella fase finale di ingrasso, a partire da circa 400 kg, l'accumulo muscolare e l'aumento di peso giornaliero diminuiscono. Pertanto, il vostro toro può essere alimentato con meno proteine e quindi in modo più economico a partire da una certa dimensione.

Suggerimento 3: fate attenzione all'acidità del rumine del vostro bestiame

L'acidosi del rumine porta a una riduzione delle prestazioni alimentari e all'irrequietezza. Una bassa razione di mangime di base sotto forma di fibre grezze o un'alimentazione troppo intensiva con un alto contenuto di cereali può causare un eccesso di alimentazione del rumine nell'ingrasso dei bovini. Pertanto, assicurarsi che l'alimentazione di base e l'alimentazione da ingrasso siano equilibrate.

Suggerimento 4: Acqua potabile sufficiente e pulita

Per un'acqua potabile sufficiente e pulita, la pulizia regolare degli abbeveratoi e il controllo della portata sono misure importanti. Verso la fine del periodo di ingrasso, le ciotole sono spesso troppo piccole, il che spesso significa che l'approvvigionamento idrico non può essere garantito.

Breve periodo di ingrasso - Questo è il modo in cui il bestiame aumenta rapidamente di peso:

  • Mangimi gustosi e ricchi di energia Mangimi concentrati e mangimi di base
  • Composizione ottimale della razione giornaliera di mangime
  • Condizioni di stalla adeguate al bestiame
  • Osservazione regolare degli animali e rispetto esatto del piano di alimentazione
  • Adeguata integrazione della razione alimentare con mangimi minerali

Questo vi mostrerà se il vostro allevamento di bestiame da ingrasso è redditizio:

  • Utilizzo di mangimi di base a basso costo e ad alta energia con integrazione mirata di mangimi concentrati per bovini
  • Peso finale di ingrasso ca. 750 kg per mucca
  • Meno di 500 giorni di ingrasso
  • La spesa deve essere in linea con l'aumento!
  • Vitelli sani, grandi , buoni mangiatori e svezzati
  • Basso contenuto di grassi e buona qualità della carcassa

5. Prodotti utili per l'allevamento del bestiame

Scoprite la nostra vasta selezione di prodotti per l'allevamento di bovini nel nostro negozio online. Capanne per vitelli, tosatrici e molto altro ancora lo troverete nella nostra categoria allevamento di bestiame!

Panoramica dell'allevamento di bestiame:

I vostri vantaggi nell'Agrarzone-Shop

Reso gratuito: Valido per tutte le consegne standard. In caso di restituzione di articoli pesanti e/o voluminosi (tipo pallet), le spese di spedizione saranno a carico del cliente.

Nessun rischio grazie alla garanzia di rimborso entro 30 giorni: se il prodotto acquistato non è quello giusto per te, puoi restituirci l'articolo entro 30 giorni dalla consegna senza fornire alcuna motivazione. Ti rimborseremo quindi l'intero prezzo di acquisto.