Prodotti per la marcatura e l'identificazione degli animali da Agrarzone

L'identificazione degli animali è uno strumento di lavoro indispensabile per il bestiame più grande nella stalla o al pascolo. Grazie a diversi sistemi di marcatura, come marchi auricolari, pennarelli o collari di marcatura, è possibile distinguere meglio e più velocemente i singoli animali.

Al fine di rispettare le normative UE in vigore e di garantire la tracciabilità dei vostri animali al pascolo e nelle stalle, Agrarzone offre una gamma completa di marchi auricolari numerati e pinze per marchi auricolari da applicare all'orecchio dei vostri animali in conformità con le norme vigenti.

Per la differenziazione dei colori dei vostri animali, potete scegliere tra marchi auricolari di diversi colori e collari numerati per la marcatura del collo o delle zampe. Da Agrarzone troverete anche i recinti per il bestiame e lo spray per la marcatura temporanea.

Perché gli animali devono essere marcati?

Conformità ai requisiti di legge: Bovini, suini, ovini e caprini devono essere adeguatamente identificati e segnalati a tempo debito all'ufficio competente. Un'adeguata identificazione degli animali permette di adempiere agli obblighi di legge in maniera facile e veloce.

Identificazione degli animali: grazie all'identificazione degli animali con numeri o colori, è possibile differenziare visivamente i vostri animali da stalla in modo più rapido. Molto utile nel lavoro quotidiano, ad esempio durante la mungitura o per l'identificazione dei propri animali al pascolo.

Facilità del lavoro: la marcatura delle vacche con numeri chiaramente leggibili è già standard in molte aziende agricole. Soprattutto in presenza di cambiamenti all'interno della mandria, l'identificazione degli animali offre un'enorme riduzione del carico di lavoro.

Rintracciabilità: se si allevano mucche, bovini, suini, ovini o caprini, è necessario identificare gli animali secondo le norme di legge in modo da poterli distinguere. L'identificazione degli animali permette di rintracciarne l'origine e serve come strumento di controllo delle malattie.

Quali animali devono essere contrassegnati?

  • Bestiame
  • Mucche
  • Vitelli
  • Maiali
  • Suinetti
  • Pecore
  • Capre
  • Polli
  • Oche
  • Fagiani
  • Tacchini, ecc.

Quali tipi di sistemi di identificazione per animali esistono?

Gli animali nella stalla e al pascolo come bovini, mucche, maiali, ovini e caprini possono essere distinti fondamentalmente tramite un sistema di numerazione predefinito o tramite la marcatura a colori.

Prodotti di uso comune per l'identificazione degli animali:

  • Ear tagging: i marchi auricolari sono utilizzati principalmente per l'identificazione di bovini, ovini e caprini e vengono applicati alle orecchie degli animali in modo rapido e indolore mediante pinze per marchi auricolari di alta qualità. Esistono marchi auricolari per bovini, di dimensioni maggiori, mentre i twintag, dalle dimensioni più contenute, sono maggiormente indicati per la marcatura di suinetti, pecore e agnelli.
  • Nastro per la marcatura del collo: la marcatura delle vacche e dei bovini con numeri chiaramente leggibili è già una pratica standard in molte aziende lattiere. Un nastro per la marcatura del collo del bestiame con numeri di collare facilita l'identificazione visiva.
  • Cinturino: il cinturino è un'alternativa popolare al nastro per la marcatura del collo. Disponibili in plastica, i cinturini applicati alle zampe vi permetteranno di identificare gli animali sia attraverso l'assegnazione di un numero che mediante il riconoscimento di colori diversi.
  • Pennarello da marcatura: un pennarello per bovini viene utilizzato per la marcatura rapida a breve termine di suini, ovini, bovini, ecc. e si distingue dagli altri metodi di marcatura degli animali per la sua applicazione semplice e rapida.
  • Anello a spirale per pollame: Tutti i tipi di pollame come polli, tacchini, fagiani, ecc. possono essere facilmente e rapidamente marcati con anelli a spirale di diversi colori da 12 mm o 20 mm.

Identificazione dei bovini: Marcatura dei bovini e delle vacche

Identificazione dei bovini:

  • Marcatura auricolare
  • Nastro numerato per la marcatura del collo
  • Cinturino da zampa
  • Pennarello da marcatura

L'identificazione delle vacche e dei bovini è già standard e richiesta per legge in molti allevamenti da latte e da ingrasso. Con un nastro per la marcatura del collo dei bovini, gli allevatori possono da un lato identificare i loro animali in modo otticamente più rapido e dall'altro un nastro per la marcatura del collo ben aderente consente di risparmiare a bovini e mucche un enorme potenziale di stress, che a sua volta ha un effetto eccellente sulla produzione di latte e sulla qualità della carne.

Secondo le norme di legge, le mucche e i bovini da carne devono essere identificati con marchi auricolari ufficiali. Entro sette giorni dalla nascita, gli animali devono essere contrassegnati con marchi auricolari su entrambe le orecchie. Una deroga si applica alla marcatura dei vitelli tenuti all'aperto. Lì l'identificazione dell'animale deve essere effettuata entro 20 giorni dalla nascita. I marchi auricolari rimangono sull'orecchio dalla nascita fino alla morte del bovino. Se un auricolare viene perso, deve essere immediatamente riapplicato. Idealmente, i marchi auricolari di bovini e mucche dovrebbero essere controllati continuamente.

Se i bovini e le vacche sono tenuti in conformità con il marchio di qualità AMA, ogni nascita di un vitello, ogni vendita, acquisto e macellazione devono essere segnalati alla banca dati centrale dei bovini dell'AMA entro 7 giorni e registrati.

Identificazione dei suini: Marcatura dei suini con marchio auricolare

Identificazione dei suini:

  • Twintag etichetta auricolare
  • Pennarello per la marcatura a breve termine

Se i suini nascono all'interno del paese, devono essere identificati il più presto possibile (al più tardi prima di lasciare l'azienda di nascita) con un marchio auricolare per suino.

I maiali allevati per l'addomesticamento privato devono anche essere identificati da un marchio auricolare ufficiale prima del trasporto. Una deroga si applica ai recinti di nascita dai quali i suini sono trasportati direttamente al macello. In questo caso, il maiale deve essere identificato da un tatuaggio ufficiale entro 30 giorni prima della macellazione.

Identificazione di ovini e caprini nell'allevamento

Identificazione di pecore e capre:

  • Twintag etichetta auricolare
  • Cinturini di identificazione per le zampe
  • Pennarello per la marcatura a breve termine

Gli ovini e i caprini devono essere contrassegnati con un marchio di identificazione dell'animale entro i primi 6 mesi dalla nascita degli animali e comunque prima di lasciare l'azienda di nascita. La marcatura degli animali è effettuata di norma con due marchi auricolari o con un marchio auricolare o una fascetta numerata. Se l'identificazione di un animale viene persa, deve essere riapplicata all'animale entro 4 settimane.

Idealmente, i marchi auricolari degli animali dovrebbero essere controllati a intervalli regolari. Gli allevatori di caprini e ovini devono segnalare al sistema informativo veterinario (VIS), entro 7 giorni, l'allevamento, la vendita, l'acquisto di animali, la macellazione e la vendita al consumatore finale per la macellazione immediata.

Buono a sapersi: Non è necessario segnalare le nascite, i decessi e le macellazioni a domicilio, in quanto questi vengono registrati nel registro delle aziende agricole dell'azienda e raccolti attraverso la domanda di AMF per le aziende agricole o l'indagine annuale del VIS.

Identificazione del pollame mediante anelli a spirale colorati

Gli anelli a spirale sono particolarmente popolari nell'allevamento di pollame. Gli anelli per il pollame sono fatti di plastica e sono facili da applicare sulle zampe del pollame. Così, molte razze di pollame come polli, fagiani, tacchini, ecc. possono essere facilmente e rapidamente marcati con anelli a spirale extra forti.

Per le razze più grandi (ad es. fagiani e tacchini) si consigliano anelli a spirale con diametro di 20 mm, mentre per le razze di pollame più piccole come i polli o i polli nani sono sufficienti anelli di pollo con diametro di 12 mm. Gli anelli a spirale sono disponibili in quattro diversi colori. Le confezioni sono ordinate per colore e ogni confezione (100 pezzi) contiene 25 anelli rossi, verdi, blu e gialli.

Buono a sapersi: Non vi è alcun obbligo legale di marcatura e identificazione del pollame, ma sono particolarmente pratici nell'allevamento in quanto rendono facile identificare i propri animali.

Nota: Tutte le indicazioni di legge relativamente alla marcatura qui riportate si intendono relative alla legge austriaca. Si invita ogni allevatore a verificare le normative vigenti all'interno del proprio paese.

I vostri vantaggi nel negozio Agrarzone

Reso gratuito: Valido per tutte le consegne standard. In caso di restituzione di articoli pesanti e/o voluminosi (tipo pallet), le spese di spedizione saranno a carico del cliente.

Nessun rischio grazie alla garanzia di rimborso a 30 giorni: Se l'articolo acquistato non è quello giusto per te, puoi restituirci il prodotto entro 30 giorni dalla consegna senza fornire alcuna motivazione. Ti rimborseremo quindi l'intero prezzo di acquisto.

Tutti i prodotti sono conformi alle norme di sicurezza legali: Tutte le nostre attrezzature agricole sono realizzate nel rispetto delle normative vigenti. Tutti i prodotti elettrificabili, come le recinzioni o le reti per il pascolo, sono sicuri per l'uomo e gli animali. Ciò è garantito dal rispetto delle norme di sicurezza legali.

Solo prodotti di noti produttori austriaci o tedeschi: Prodotti di alta qualità, duraturi nel tempo, che consentono negli anni un concreto e tangibile risparmio sui costi di manutenzione