Mangiatoie per vitelli e secchi per vitelli per un sano allevamento dei vitelli.

Le mangiatoie per vitelli sono un investimento importante nell'allevamento dei vitelli perché assicurano lo sviluppo sano del vitello in una vacca ad alte prestazioni. Sia come biberon per somministrare il colostro direttamente dopo la nascita, sia come secchio per l'alimentazione dei vitelli nel recinto dei vitelli, sia come bagnarola per somministrare integratori alimentari e farmaci: Le mangiatoie per vitelli sono disponibili in diversi design e le loro aree di applicazione sono altrettanto varie.

Qui troverete una panoramica di tutte le informazioni importanti, convenientemente riassunte, per aiutarvi a scegliere una buona mangiatoia per vitelli, così come un utile piano di mangiatoia per allevare i vostri vitelli:

  1. Le mangiatoie per vitelli offrono questi vantaggi
  2. Perché avete bisogno di una mangiatoia per vitelli?
  3. Quali sono le mangiatoie per vitelli disponibili?
  4. Quale mangiatoia per vitelli si adatta alla mia mangiatoia?
  5. Cosa cercare quando si acquista una mangiatoia per vitelli
  6. Alimentazione corretta dei vitelli: programma di alimentazione da ad libitum allo svezzamento

1. Questi sono i vantaggi delle mangiatoie per vitelli:

Risparmio di manodopera: con le mangiatoie per vitelli sotto forma di secchio o vasca per vitelli, i continui controlli per vedere se c'è ancora abbastanza latte nella mangiatoia e il trascinamento dei secchi appartengono al passato. Grazie alla grande capacità di 8 - 30 litri, non è più necessario irrigare a mano e controllare costantemente se i vitelli hanno ancora abbastanza latte a disposizione. Particolarmente pratico e che fa risparmiare tempo se state allevando diversi vitelli allo stesso tempo.

Salute degli animali dal primo giorno: i vitelli appena nati, a differenza degli esseri umani, nascono senza anticorpi e quindi non hanno resistenza agli agenti patogeni. Il vitello ottiene gli anticorpi bevendo quanto più colostro di alta qualità possibile dalla madre subito dopo la nascita. Il colostro viene alimentato con una mangiatoia o un biberon per vitelli. L'alimentazione controllata assicura che il vitello ne assuma abbastanza. Questo è molto importante, perché la salute futura di un vitello dipende molto da quanto colostro di alta qualità assume o non assume durante le prime ore di vita.

Maggiore assunzione di liquidi: più della metà dei vitelli non beve abbastanza latte dalla mammella durante l'allevamento della madre. Pertanto, ha senso offrire il latte ai vitelli in una mangiatoia per vitelli. I vitelli ricevono tanto latte quanto ne vogliono assumere (ad libitum). Gli animali ricordano: "C'è il latte quando ho fame". Di conseguenza, bevono quantità maggiori, più lentamente e il latte viene fermentato e digerito correttamente.

2. A cosa ti serve una mangiatoia per vitelli?

Le mangiatoie per vitelli sotto forma di secchi, bottiglie per vitelli o drencher sono uno strumento indispensabile nell'allevamento dei vitelli, perché i vitelli nelle prime settimane di vita consumano solo cibo liquido sotto forma di Biestmilch (subito dopo la nascita) e latte intero / sostituto del latte (1a - 10a settimana di vita) e non hanno alcuna vaccinazione propria.

Una mangiatoia per vitelli assicura quindi l'idratazione e la fornitura di anticorpi nelle prime settimane di vita del vitello. E questo è particolarmente importante, perché la fornitura di latte sufficiente nelle prime settimane di vita di un vitello è fondamentale per crescerlo e farlo diventare una mucca da latte sana e performante.

3. Quali sono le mangiatoie per vitelli disponibili?

Le mangiatoie per vitelli sono disponibili in vari design e le loro aree di applicazione sono altrettanto varie: Con un biberon, i vitelli appena nati possono essere forniti di colostro di alta qualità direttamente dopo la nascita. Può anche essere usato per somministrare mangimi supplementari e farmaci senza problemi. Un biberon è anche eccellente per l'alimentazione individuale di vitelli deboli o che bevono poco.

Poiché i vitelli deboli, in particolare, mostrano spesso solo un basso riflesso di suzione, in caso di emergenza vengono alimentati a forza con un innaffiatore. A questo scopo, un gavage (tubo di plastica) viene spinto nello stomaco degli animali e il latte viene pompato direttamente nell'abomaso.

I secchi di alimentazione per vitelli forniscono ai vitelli latte di alta qualità nelle prime settimane di vita. Le tettarelle imitano la mammella naturale di una madre animale, il che assicura un flusso ideale di saliva. In questo modo, i problemi digestivi dei vitelli possono essere efficacemente prevenuti in modo naturale e la crescita viene influenzata positivamente.

Se vuoi nutrire diversi vitelli, un secchio di alimentazione per vitelli è probabilmente troppo piccolo. È meglio optare per un secchio di alimentazione per vitelli con diverse uscite per i capezzoli. Grazie all'alta capacità, non dovrete portare secchi per tutto il tempo, il che vi farà risparmiare tempo e nervi.

4. Quale tettarella per vitelli si adatta alla mia mangiatoia per vitelli?

Le tettarelle per vitelli sono un componente importante e una parte di usura regolare di un secchio di alimentazione per vitelli. Da noi troverete una selezione qualitativa di tettarelle di ricambio di alta qualità per tutte le comuni mangiatoie per vitelli in vari materiali e colori:

  • Tettarella per vitelli Super: La tettarella per vitelli Super (rossa) è la tettarella standard collaudata e può essere usata per tutti i vitelli e con ogni secchio di alimentazione per vitelli.
  • Tettarella in lattice per vitelli: la tettarella in lattice (beige) è adatta per insegnare ai giovani vitelli ad usare il secchio della mangiatoia quando si usa il latte acidificato (mangiatoia fredda).
  • Tettarella di gomma per vitelli: una tettarella di gomma (beige) è più morbida di una tettarella di lattice ed è anche ideale per abituare i vitelli al secchio della mangiatoia.
  • Tettarella vitale: La tettarella vitale (nera) favorisce un comportamento di suzione naturale ed è ottimale per i vitelli più grandi. Succhiando lentamente e più strenuamente che con altre tettarelle, l'istinto di suzione è meglio soddisfatto. Questo aumenta la produzione di saliva e quindi favorisce la digestione.
  • Tettarella per vitelli igienica: Con la tettarella per vitelli Kerbl Hygienic Calf Teat, potete fornire ai vostri vitelli una cura particolarmente igienica, perché la tettarella per vitelli è rivoluzionaria: rispetto alle tettarelle per vitelli convenzionali, dove le tettarelle sono difficili da pulire e i germi si attaccano quindi alla tettarella, la tettarella per vitelli Kerbl Hygienic Calf Teat non ha barriere di germi. Tutte le parti possono essere pulite in modo igienico.

5. Bisogna fare attenzione a questo quando si acquista una mangiatoia per vitelli:

Prima di comprare una mangiatoia per vitelli, è consigliabile fare alcune considerazioni. A cosa mi serve la mangiatoia per vitelli? Quanti vitelli voglio nutrire con esso? Queste domande e altri criteri vi aiuteranno a scegliere l'alimentatore per vitelli giusto per le vostre esigenze:

  • Applicazione: A seconda se si ha bisogno di una mangiatoia per vitelli per l'alimentazione individuale o se gli animali devono avere un accesso indipendente, una mangiatoia per vitelli diversa è ottimale. Per l'alimentazione individuale, raccomandiamo un pratico biberon per vitelli. Se i tuoi vitelli ricevono tanto latte quanto ne vogliono assumere (metodo di alimentazione ad libitum), è meglio fornire il latte o il sostituto del latte in un secchio o in una vasca di alimentazione per vitelli.
  • Numero di vitelli: Se volete nutrire solo pochi vitelli, allora un secchio per la mangiatoia per vitelli con una capacità di 8 litri è completamente sufficiente. Se, d'altra parte, state allevando diversi vitelli allo stesso tempo, allora dovreste optare per un secchio di alimentazione per vitelli con diverse ventose e un'alta capacità di riempimento (circa 15 - 30 litri). In questo modo non ci saranno litigi tra i vitelli e tutti i giovani animali avranno abbastanza latte.
  • Latte intero o inacidito: a seconda che si preferisca il latte fresco intero, un sostituto del latte o una bevanda inacidita, si deve usare una tettarella diversa. Tutte le nostre tettarelle per vitelli sono adatte all'alimentazione con latte fresco intero o con un sostituto del latte. Se invece si alimenta con latte acidificato, allora è meglio usare una tettarella in lattice robusto. Con altri modelli in gomma o silicone, il latte acidificato porterà altrimenti a segni di usura più rapidi.
  • Tettarella per vitelli: La nostra classica tettarella super per vitelli è adatta per insegnare a tutti i giovani vitelli a bere dalla mangiatoia per vitelli. Per i vitelli con un elevato impulso alla suzione, la nostra tettarella Vital soddisfa il bisogno succhiando lentamente e strenuamente rispetto alle altre tettarelle. Questo aumenta la produzione di saliva e favorisce il sistema digestivo. Per i vitelli con un basso riflesso di suzione, si raccomanda un'alimentazione sorvegliata con un biberon o una mangiatoia per vitelli.
  • Pulizia: Prestare maggiore attenzione alla possibilità di pulizia in anticipo e assicurarsi al momento dell'acquisto che la mangiatoia per vitelli possa essere facilmente e rapidamente pulita in modo igienico. Idealmente, la mangiatoia per vitelli consiste di poche parti individuali. Poiché le tettarelle sono di solito difficili da pulire, la rivoluzionaria tettarella Hygiene Calf di Kerbl è un'alternativa sensata: Rispetto alle tettarelle per vitelli tradizionali, dove le tettarelle sono difficili da pulire e i germi si attaccano alla tettarella, tutte le parti che entrano in contatto con il latte possono essere pulite facilmente con la tettarella Hygiene Calf.

6. Alimentazione corretta dei vitelli: programma di alimentazione da ad libitum allo svezzamento.

Nell'allevamento dei vitelli, bisogna dare particolare importanza al piano di abbeveraggio. Questo perché un piano di abbeveraggio per le prime 10 settimane di vita costituisce la base per allevare vacche da latte sane e performanti. Di seguito troverete informazioni pratiche, riassunte nei punti più importanti, che sono importanti per un allevamento sano dei vitelli:

1. Il primo pasto: il colostro

Il vitello nasce in gran parte senza anticorpi contro le malattie. Questi anticorpi devono essere forniti attraverso il colostro (chiamato anche primo latte). Biestmilch può essere dato al vitello usando un biberon con una tettarella. Il vitello dovrebbe bere quanto vuole. Almeno 2,5 litri dovrebbero essere dati entro le prime 3 ore. Ancora meglio sono 3-4 litri, perché il colostro delle mucche che devono produrre alti rendimenti di latte di solito contiene meno anticorpi.

Dare liquidi entro 3 ore dopo la nascita è importante perché ...

  • ... il vitello non viene immunizzato dopo la nascita.
  • ... il contenuto di anticorpi (immunoglobuline) nel latte diminuisce rapidamente.
  • ... queste sostanze protettive non possono più essere completamente assorbite dal vitello quando vengono date in seguito.
  • ... la barriera intestinale si chiude circa 36 ore dopo la nascita e le immunoglobuline non possono più essere assorbite.

Pertanto, è ottimale mungere abbastanza colostro per il vitello subito dopo la nascita. Poiché la qualità del colostro varia considerevolmente da mucca a mucca, il contenuto di anticorpi può essere misurato con un colostrometro.

Idealmente, si dovrebbe costruire una scorta di colostro in anticipo con colostro congelato da mucche sane. Questa fornitura di latte è importante per i vitelli le cui madri danno troppo poco colostro o il cui colostro contiene troppo pochi anticorpi. Confezionato in sacchetti di colostro professionali, il colostro può essere congelato fino a quando non è necessario.

Cosa succede se il colostro viene rifiutato?

Senza colostro, le possibilità di sopravvivenza del vitello sono estremamente basse. Se il primo latte viene rifiutato dal vitello, allora il latte deve essere forzato con una siringa per vitelli (chiamata anche siringa di alimentazione). Per il drenaggio, un gavage (tubo di plastica) viene inserito nello stomaco del vitello e il latte dei beestings viene pompato direttamente nell'abomaso.

2. Latte intero o sostitutivo del latte: integrazione del latte fino alla 10a settimana di vita.

Ci sono diversi metodi di abbeveraggio che vengono utilizzati nell'allevamento dei vitelli. Si fa una distinzione tra il metodo di bere convenzionale (latte assegnato al giorno) e il metodo di bere ad-libitum (tanto latte quanto ne vuole il vitello). Poiché il metodo di bere ad-libitum è più popolare e più sano nella pratica, vorremmo approfondire questa variante di bere:

Metodo di bere ad-libitum

Con il metodo di alimentazione ad-libitum, i vitelli possono bere tutto il latte che vogliono durante le prime 3 settimane. Idealmente, si alimenta con latte di transito di alta qualità, che ogni mucca consegna nei primi 5 giorni di lattazione. Questo latte di transito non è disponibile sul mercato, ma è molto adatto per l'allevamento dei vitelli. Il latte naturale contiene più energia, grassi, proteine e meno ferro dei sostituti del latte disponibili sul mercato. Il latte intero viene riscaldato con uno speciale scaldalatte per vitelli e messo a bagno a temperatura corporea (39°C) in modo che sia ben tollerato dai vitelli.

In pratica, il bere freddo (chiamato anche bere acido) semplifica immensamente la gestione del bere. Con l'aggiunta di prodotti per l'acidificazione (ad esempio miscele acide pronte, yogurt, acido formico o citrico), il latte rimane ben tollerato dai giovani animali anche sotto i 39 °C. Il latte viene poi somministrato ai vitelli. Il bevitore freddo si è dimostrato nella pratica, soprattutto nel caso di problemi di diarrea. A causa del valore di pH inferiore a 5,5, gli agenti patogeni della diarrea nello stomaco e nell'intestino (per esempio E. coli) possono diffondersi meno. Il latte acidificato è anche più facile da digerire per il vitello rispetto al latte caldo, poiché il latte è già "predigerito" dall'acidificazione.

Questa alimentazione intensiva ad-libitum nelle prime settimane ha un effetto positivo duraturo sullo sviluppo della mammella e sulla successiva produzione di latte.

3. offrire acqua supplementare e mangime concentrato.

Dopo la 4a settimana, la quantità di latte intero dovrebbe essere limitata a 6 L al giorno nell'allevamento dei vitelli, in modo che venga assunto sufficiente cibo solido per i vitelli. Ma già nella prima settimana di vita si dovrebbe offrire ai vitelli acqua e mangime concentrato, perché anche un apporto minimo promuove già lo sviluppo del rumine. Questo è particolarmente importante perché dopo lo svezzamento il vitello deve essere in grado di coprire i suoi bisogni senza supplementi di latte e dipende dalla funzione del rumine. Quanto meglio si è sviluppato il rumine, tanto più facile sarà lo svezzamento e il passaggio dal vitello più vecchio alla vacca da latte adulta. 4.

4 Uno svezzamento corretto: abituare i vitelli all'alimentazione concentrata

Dopo la fase di ad-libitum, la quantità giornaliera di mangime viene gradualmente ridotta fino allo svezzamento. Il vitello può essere svezzato dalla mangiatoia al più presto a 8-10 settimane di età. Lo svezzamento anticipato all'età di 7 settimane ha un effetto negativo sullo sviluppo del vitello e quindi non è quasi più utilizzato.

I vostri vantaggi nel negozio Agrarzone:

Restituzioni gratuite: Questo vale per tutte le consegne di pacchi che vengono restituiti entro 30 giorni. Potete anche restituire la merce spedita entro 30 giorni. Tuttavia, il cliente è responsabile delle spese di ritorno con spedizione di inoltro.

Nessun rischio grazie alla garanzia di rimborso di 30 giorni: se il prodotto acquistato non è quello giusto per te, puoi restituirci l'articolo entro 30 giorni dalla consegna senza fornire alcuna ragione. Ti rimborseremo quindi l'intero prezzo d'acquisto.